La cosa più importante che un credente in Cristo deve fare è

meditare ogni giornola Parola di Dio

Scoprirai che ogni parte della tua vita e del tuo pensiero cambieranno.
La lettura della Sua parola insieme alla pratica ti faranno maturare nella vita cristiana.

Cosa conviene fare?

* Scegli un luogo dove puoi stare tranquillo senza essere disturbato per 15-20 minuti.
* Possibilmente fallo al mattino (Sl. 143:8) in un orario da te fissato.

1. Predisponi il tuo cuore

A) Ringrazia Dio per la buona notte e per le opportunità di un nuovo giorno.
B) Prima di cominciare a leggere, confessa a Dio qualsiasi peccato che ti viene in mente, in questo modo permetterai che Lo Spirito Santo agisca in te.
Preghiera: "Signore purifica il mio cuore in maniera che Tu possa parlarmi attraverso le Scritture. Apri i miei occhi, e contemplerò le meraviglie della tua legge. Fa' che la mia mente sia attenta, e il mio cuore ricettivo" (Sl. 119:18).

2. Dedicati alla lettura della Bibbia = incontrati col suo Autore
Leggi versetto dopo versetto (non più d'un capitolo), fino a che puoi ripassare il testo con gli occhi chiusi. Chiediti:

1. Che cosa sta scritto?
2. Quale è il soggetto principale?
(poni attenzione a parole che si ripetono)
3. Che cosa mi insegna il testo su Dio, Gesù?
4. C'è qualche peccato (sottolinealo in nero)?
5. C'è qualche ordine? (sottolineare gli ordini con doppia riga in rosso)

3. Applicazioni personali

* C'è qualche esempio o ordine da seguire?
* C'è qualche promessa che possa fare mia?
(sottolinealo o incornicialo in blue)
* Quale versetto ti colpisce di più?
(Sottolinealo, scrivilo su un pezzo di carta o in un quaderno per rileggerlo durante il giorno.
È molto importante scrivere quello che hai capito e ciò che hai imparato: ti aiuterà a ricordare più
dettagliatamente ciò che il Signore vuole da te. )
* Devo prendere qualche decisione?
(Condividilo con altri.)

4. Parla con Dio

Ci sono quattro tipi di preghiera:
La confessione, il ringraziamento, l'adorazione, l'intercessione.

A) La mia preghiera non ha senso, se non confesso e abbandono ogni peccato
conosciuto (Sl. 66:18).
"Confessare" significa essere d'accordo con Dio. Chiamare il peccato con lo stesso nome come lo chiama Lui. Leggi (I Gv. 1:9).
Tu dici: „Forse ho esagerato". Dio lo chiama: bugia. Tu dici: „ho detto solo la "verità" su qualcuno".
Dio lo chiama: pettegolezzo.

B) Esprimi la tua gratitudine a Dio per la tua famiglia, il tuo lavoro, la tua chiesa e
anche per i tuoi problemi (1.Tess. 5:18; Ef. 5:20), per quello che hai capito, leggendo la
Bibbia.

C) L'adorazione è la forma più pura della preghiera. Si rivolge tutta l'attenzione a Dio,
alla Sua grandezza, alla Sua maestà, alla Sua sovranità, ecc. (1. Cro. 29:11).

D) Con l’intercessione rendiamo noto a Dio i nostri desideri per gli altri.
Sarebbe importante che imparassimo a cercare solo ciò che glorifica Dio.

homepage - indietro