RICOLMI DI SPIRITO

Ef. 5: 18-21 - Siamo esortati di essere ricolmi di Spirito (imperativo passivo!).
Cosa bisogna fare per esserlo? Chiederlo in preghiera?

Paolo spiega con 5 partecipi come possiamo esserlo:

siate ricolmi di Spirito,
parlandovi con salmi, inni e cantici spirituali,
cantando e salmeggiando con il vostro cuore al Signore;
ringraziando continuamente per ogni cosa Dio Padre, nel nome del Signore nostro Gesù Cristo;
sottomettendovi gli uni agli altri nel timore di Cristo!!


parlando ... , cantando e salmeggiando ... , ringraziando ... , essendo sottomessi ...

Requisiti

1. Purificazione (confessare e abbandonare ogni peccato conosciuto nella tua vita. Peccati non confessati e abbandonati escludono la pienezza dello Spirito (1Gv 1.6, 9).
2. Arrendersi completamente alla volontà di Dio = rinunciare a noi stessi, vivere in comunione con Gesù, (Ro 6.13; 12.1-3; Lc 9.23-24; 2Co 10.4-5).

 

Risultato: frutto (non frutti) dello Spirito:

1.
  • Amore: non chiede cosa può ricevere, ma cosa può dare, non tiene conto delle cattive azioni o delle cattive parole. L’amore è l’essenza del carattere di Dio e di conseguenza dei suoi figli, l’arrivo della loro santificazione.
  • 2.
  • Gioia: nella comunione con Gesù, che non dipende da fattori esterni e resiste alle prove e tribolazioni.
  • 3.
  • Pace con Dio (Ro 5.1) abbiamo per il sangue di Cristo, quella di Dio abbiamo quando siamo in armonia con il suo Spirito (Fi 4.6-7).
  • 4.
  • Pazienza: (makrothumia) Secondo Cl 1.11 abbiamo bisogno di essere fortificato dalla gloriosa potenza di Dio per poter essere sempre pazienti. Cosa dovremmo fare secondo Ef 4.2 ?
  • 5.
  • Benignità: (chrestotes), la stessa che Dio ha avuto verso noi in Cristo Gesù (Ef 2.7).
  • 6.
  • Bontà: (agathosune)
  • 7.
  • Fedeltà: Gesù chiede di essere ........................................(Ap 2.10). La nostra fedeltà è una diretta conseguenza del nostro rapporto con Gesù nello Spirito. Manteniamo in ogni circostanza il nostro patto con lui.
  • 8.
  • Dolcezza
  • 9.
  • Temperanza (autocontrollo), saper controllare pensieri e azioni, essere disciplinati anche nello studio della Bibbia, nella preghiera.
  • I doni spirituali - charismata (1Co 12.4-6) vengono dallo Spirito.

    Un suo charisma hanno tutti i credenti quale? (Ro 6:23) ..........................

    Nessun dono spirituale è meritato ma viene dato, per che cosa (1Co 12.7; Ef 4.11-16) ?

  • Per il bene comune, per il perfezionamento dei santi in vista dell’opera del ministero (diakonia) e dell’edificazione del corpo di Cristo, la Chiesa.
  • Molti credenti hanno più di un dono, ma nessuno ha tutti i doni.

    Ci sono doni e talenti naturali. Talenti naturali hanno tutti gli uomini mentre i doni spirituali hanno soltanto ...............................

    homepage - indietro