Il paradiso sarà su questa terra?

.

Da: "M.. E.."
A: <klaus@chiesacristiana.org>
Oggetto: Apocalisse
Data: venerdì 20 luglio 2001 20.45

Buongiorno! (o buonasera) ho trovato per caso il vostro sito
http://www.chiesacristiana.org e mi ha colpita. Mi chiamo Monia, ho 26 anni e sono Cristiana. Non passa giorno senza che legga qualche passo della Bibbia...sono molto credente...ma qualche volta mi assale qualche dubbio. Sul vostro sito ho letto con piacere che secondo voi la Bibbia insegna che il Paradiso che Dio aveva in mente per noi fin dall'inizio è sulla terra..io ho sempre creduto che fosse così ma la Chiesa insegna il contrario...che Dio ha in progetto per noi il Paradiso celeste...Ma allora lo scopo principale di Dio che fine farà? La terra sarà distrutta e "saremo tutti" come Angeli? Ho sempre creduto che Dio avrebbe aperto di nuovo le porte dell'Eden...che avrebbe restaurato la terra per esseri perfetti, dove non ci sarebbe più stata la morte, la malattia...una terra popolata da "giusti", da veri Adoratori di Dio! Non era questo che Dio voleva per noi? Non è per questo che Gesù è morto sulla croce? Per darci questa possibilità? Non so più cosa pensare perché sento diverse campane e nessuno mi dice che è come la penso io...ma la Bibbia dice questo! Parla poco di un Paradiso celeste ma Gesù stesso ha detto a quelli che si trovarono nel libro della vita che avrebbe donato loro la terra che Dio aveva creato per l'uomo fin dall'inizio dei tempi! Se Dio ha promesso un paradiso terreno agli uomini che lo Amano con il cuore penso che non poteva fargli un regalo migliore! Ma qual'è la verità? Scusate per la e-mail strana...Grazie di cuore già da ora! Aspetto una vostra risposta!!

Monia

.

 

Cara Elisa,
tu lettera mi ha fatto tanto piacere. Sarei curioso come sei arrivata al nostro sito. Non so quale pagina hai letto per capire che credo che il paradiso sarà sulla terra e non nel cielo. Ti propongo di leggere sotto "studi" il "programma di Dio per la salvezza dell'uomo" e poi gli studi indicati sopra. Ti conviene scaricarli e poi studiarli con attenzione controllando tutto nella tua Bibbia. Puoi anche scaricarli con preferiti, aggiungi, disponibile in modalità non in linea. Aprendo i vari studi e lasciando al computer il tempo di scaricarli, li puoi leggere poi tranquillamente senza essere in rete.

Se dovessero sorgerti delle domande fammelo sapere. Sarò sempre pronto per aiutarti o per spiegarti qualcosa che non è troppo chiaro. Anzi sono proprio contento quando qualcuno mi aiuta a rendere eventualmente le cose più chiare.  

Nel programma di Dio della Chiesa, composta di Ebrei e Gentili, della quale facciamo parte, se abbiamo accettato veramente Gesù come nostro Salvatore, è una parentesi, il mistero rivelato all'apostolo Paolo.
La Chiesa ha una vocazione celeste.
Cioè quando, secondo la prescienza di Dio la totalità degli stranieri (non Ebrei) è entrata (Ro 11:25) la Chiesa sarà rapita nei luoghi celesti e il rimanente d'Israele (dopo la battaglia di Harmaghedon) sarà salvato e l'annunziato Regno Messianico su questa terra avrà inizio con il ritorno glorioso di Gesù.
Questo Regno durerà secondo l'Apocalisse 1000 anni e sarà meraviglioso. Satana sarà legato e perciò il peccato sarà raro.
Nello studio: La divisione della Bibbia, al capitolo: Il programma profetico trovi tutti i passi biblici inerenti.
Durante questo tempo la Chiesa parteciperà al regno di Cristo (con corpi spirituali, di risurrezione).
Questo Regno terminerà con una ultima ribellione contro Dio (Apocalisse 20:7... ), la seconda risurrezione, il giudizio universale, la scomparsa della vecchia terra e l'apparizione della nuova terra sulla quale cielo e terra si congiungeranno (Apocalisse 21).
 
Come credente fai parte del corpo di Cristo e se non ti lasci sedurre dalle vanità della vita regnerai con Cristo e poco ti importerà dove.
Non ci sarà cosa più bella che servire Cristo in qualsiasi modo e in qualunque luogo secondo la Sua infinita sapienza. E' già bello oggi servire il Signore, pur dovendo passare attraverso momenti difficili.
 

Ti abbraccio nel Signore Klaus

 

.

23/07/2001

Carissimo Klaus...grazie per avere risposto alla mia e-mail!! Mi ha fatto molto piacere!! :)
Il vostro sito l'ho trovato per caso facendo una ricerca su Iol sull'Apocalisse! Ho letto che credete che il Paradiso che Dio ha in riservo per i Giusti sarà sulla terra sulla pagina "
Qual'è la suddivisione più importante della Bibbia?" che prevede il "programma profetico" e "il Mistero di Dio".
Ho letto che il programma profetico ha come tema principale il Regno del Messia su questa terra.
E il Mistero ha come tema principale la Chiesa e il suo innalzamento con Cristo nei luoghi Celesti.
C'è scritto così:
  "Il programma profetico fu rivelato per bocca di tutti i Profeti fin dall'antichità (ap'aionos Lc1:68-70; At 3:19-21); Mentre Il programma del Mistero della Chiesa, del corpo di Cristo, con la sua chiamata e posizione Celeste, non si trova una sola parola nelle pagine della Profezia. Dio tenne questo grande proposito segreto fintanto che non lo rivelò all'Apostolo Paolo (Ro 16:25; 1Co 2:8; Ef 3:5-9; Cl 1:26). Vi è una grande differenza fra ciò che fu annunziato da tutti i Profeti e ciò che fu tenuto segreto dal principio del mondo.
IL PROGRAMMA PROFETICO   Il tema principale delle Profezie dell'Antico Testamento è il regno ed è descritto con molti dettagli. Per gli Ebrei, nei giorni di Cristo, non era un segreto che Dio volesse stabilire un Regno di giustizia su questa terra. Ecco alcune delle caratteristiche principali di questo Regno.....IL REGNO SARA' STABILITO SU QUESTA TERRA...IL REGNO SI ESTENDERA' A TUTTA LA TERRA...QUESTO REGNO SARA' UNA TEOCRAZIA...DIO STESSO REGNERA' NELLA PERSONA DI GESU' CRISTO....LA CAPITALE DEL REGNO SARA' GERUSALEMME...TUTTO ISRAELE SARA' SALVATO.......LA GUERRA SARA' ABBOLITA..CI SARA' UN GOVERNO DI GIUSTIZIA...LA SALUTE E LA LUNGA VITA SARANNO RESTAURATE...TUTTI GLI ANIMALI SARANNO MANSUETI...ECC...".   Poi parla del Mistero di Dio e del suo Regno Celeste, poi aggiunge:   "Quanto è differente questo messaggio dal programma profetico, di un Regno su questa terra.  
PRENDERE DIO IN PAROLA   Alcuni, non avendo riconosciuto il MISTERO, la parentesi nel programma prefetico di Dio, hanno pensato che fosse necessario aggiustare le Profezie, visto che queste cessarono di adempiersi poco dopo la crocefissione di Cristo e che molte Profezie rimanevano inadempiute. Così hanno supposto che Dio non volesse dire letteralmente ciò che promise tramite i Profeti. dal momento che Dio presisse che Cristo si sarebbe seduto sul trono di Davide a Gerusalemme, e questo non avvenne, bisognava evidentemente dare a questo brano un senso spirituale ecc......... Se fosse vero che non dobbiamo intendere le Profezie di Dio conformemente al loro significato ovvio, immediato, allora non potremmo più credere ad alcuna promessa di Dio ecc... e lo stesso vale per il Regno millenario...".    

Mi scusi se ho riportato buona parte di quello che c'è scritto sulla pagina del suo sito ma per me era importante per farle capire perché ho pensato che anche voi, come me, siete convinti che fosse vera la promessa fatta da Dio di darci un Paradiso sulla terra (naturalmente una terra restaurata e perfetta)...non è così? Ho interpretato male quello che c'è scritto? Vede...leggendo la Bibbia e sopratutto la Genesi e l'Apocalisse a me sembra chiarissimo il proposito di Dio! Altimenti che senso avrebbe avuto creare la terra e metterci l'uomo per popolarla? Dio secondo me ha ancora quel proposito ma stavolta con uomini perfetti. Se per voi non è così vi prego di spiegarmi come stanno le cose!! Io purtroppo non ho l'occasione di studiare con qualcuno la Bibbia (a parte qualche volta con una mia amica Testimone di Geova ma tante volte non sono daccordo su quello che insegnano!!!) e allora faccio ricerche su Internet e chiedo a chi ne sa più di me...perché per me è importante conoscere il messaggio di Dio e anche il suo progetto per noi!! (non so se io sarò scitta nel libro della vita...ma spero tanto di fare del mio meglio per meritarmi il perdono di Dio quando sarà il momento). Mi scusi se mi sono dilungata troppo!! Se le va e ha un pò di tempo mi farebbe piacere se volesse parlarmi un pò di questo argomento e del regno millenario! Vorrei tanto che fosse vicino quel giorno!! (forse si!!) Un affettuoso abbraccio di cuore......Monia.

.

.

Oggetto: Re: Apocalisse
Data: mercoledì 25 luglio 2001 7.43

Carissima Monia,
grazie che mi hai indicato gli studi dai quali hai appreso il concetto del "Paradiso sulla terra".
E' giusto. Dio stabilirà, secondo la sua promessa su questa terra il regno di giustizia.
Ti conviene studiare attentamente quei studi che hai già letto e il Signore ti darà intendimento.
Ho segnato in rosso le cose da correggere. Gli uomini che vivranno in questo regno non saranno perfetti, si tratta di tutti gli uomini che sono sopravissuti al Giorno del Signore. Ci sarà ancora il peccato, anche se più raro, e la morte (chi muore a 100 anni muore giovane). [comunque tutte queste cose sono indicate nello studio con i relativi passi della Bibbia].

Questo Regno non sarà per noi, perché nella attuale economia divina Gesù edifica la sua Chiesa, la quale non fa parte del programma profetico, ma ha una vocazione celeste.
I Testimoni di Geova si rendono conto di questa differenza ma sono caduto nel tranello di non aver afferrato la distinzione fra il programma profetico e il mistero (il programma tenuto nascosto fintanto che non fu rivelato tramite l'apostolo Paolo).
Loro ascrivono il Regno al normale credente e il cielo ai santi o 144000 eletti che è un grandissimo errore per vari motivi.
1. Hanno un falso concetto dei santi (inserirò appena possibile uno studio sui santi nella pagina sui TG). Tutti coloro che hanno creduto in Gesù come loro Salvatore personale, i cui peccati sono stato cancellati in virtù del suo sangue versato per la remissione di questi sono santificati, santi. Sono pure santi perché appartati per appartenere all'Iddio vivente e alla suo Congregazione (la Chiesa).
2. Per la Chiesa c'è una sola speranza, quella celeste. Ci sarà differenza fra credente e credente alla risurrezione, perché ciascuno sarà premiato conforme alla sua vita vissuta con e per Gesù.
3. I 144000 eletti sono pure santi, ma sono Ebrei che vivranno durante il tempo della grande Tribolazione descritta nell'Apocalisse. Sono segnati per non soffrire i giudizi che colpiranno gli altri uomini. Ciò è descritto molto chiaro. Basta leggere con attenzione.
4. Questo Regno dura, secondo l'Apocalisse, solo per 1000 anni, dopo il quale viene la risurrezione dei rimanenti morti e il giudizio universale e una nuova terra e nuovi cieli.

Mi scrivi che non hai la certezza d'essere scritto nel libro della vita. Vuol dire che non hai compreso ancora il Vangelo della grazia di Dio.
Ti raccomando di studiare attentamente i corsi biblici sulle mie pagine e ti garantisco che il Signore ti illuminerà e ti darà la gioia della salvezza.
Sappi in breve: Gesù ha fatto tutto per la tua salvezza. Alla Sua opera non è niente da aggiungere. Confessi il tuo bisogno del perdono dei tuoi peccati a Lui e digli che Gli ringrazi per ciò che Egli ha fatto per te. Affidati a Lui per il tempo e per l'eternità e Lui ti salva suggellandoti col Suo Spirito. Attaccati a Lui e Lui soltanto. Egli è il Salvatore venuto per salvare chi si riconosce perduto.

Tanti cari saluti per oggi, con affetto in Cristo
Klaus
Non rileggo, perché vorrei spedire subito la lettera.

.

 

Carissimo Klaus...grazie ancora per la tua e-mail!! Scusami se insisto a scriverti ma sono un pò confusa!! Ho provato a rileggere i punti che mi hai consigliato ma quello che capisco è sempre la stessa cosa...che quando ci sarà il giudizio finale Dio ristabilirà il suo Regno sulla terra...e poi perché noi non facciamo parte del piano millenario? Per me invece ne facciamo parte! Scusa se ti assillo ma da sola non riesco a capire... :(
So di portarti via del tempo prezioso e mi dispiace! Ma se hai un pò di tempo puoi spiegarmi un pò meglio queste cose? Scusami ancora..(spero di non essere l'unica persona che non ci arriva da sola a comprendere lo studio della Bibbia!!!)

Un caro abbraccio.....Monia