A.W. Tozer "Che cosa è successo all'adorazione?",
Editrice VERSO LA META

Tozer afferma a pag. 14 che Gesù avrebbe detto ai Farisei che lo Spirito Santo deve essere adorato. Ciò è doppiamente fuorviante.
1. perché Gesù ha mai affermato una cosa simile e
2. lo Spirito Santo non viene adorato ma ci aiuta a adorare, come lui stesso afferma a pagina 43.
Verso la fine della pagina 69 riafferma che lo Spirito santo deve essere adorato e glorificato insieme al Padre e al Figlio.
Lui afferma poi che sta scritto che Gesù abbia detto, riferendosi ad un gruppo di persone religiose, "adorano quel che non conoscono"? (pag. 36; 38). A me non risulta questo passo.

A parte di questi due errori i suoi sermoni stimolano all'adorazione come scopo della nostra creazione e redenzione. Riassumo le parti che sono stati per me più stimolanti e significativi.

Succede facilmente che riteniamo che il nostro lavoro per il Signore o il Suo regno sia più importante che adorare il Signore. Ciò porta ad essere troppo impegnati per trovare il tempo per l'adorazione. Mentre nulla può sostituire l'adorazione stessa. (pag. 24-25)

Il Signore "è pronto a notare ogni minimo sforzo per piacerGli ed è pronto a sorvolare sulle nostre imperfezioni quando sa che intendevamo fare la Sua volontà" (pag. 27).
"Dio, pur non avendo bisogno di nulla, ciononostante desidera l'adorazione e il culto dei Suoi figli creati"… Luca 4:8 (pag. 35).

Gesù dirà a molte persone: "non vi ho mai conosciuto"
E' chiaramente possibile avere delle esperienze religiose e delle forme d'adorazione che non sono affatto accettevoli a Dio. ... Paolo dichiara "Io dico che le carni che i pagani sacrificano li sacrificano ai demoni e non a Dio; … (1Co 10:20). (pag. 37)
"Caino sperava di piacere a Dio nell'adorazione, …" (pag. 39).

"E' l'opera dello Spirito di Dio in noi che ci rende capaci di adorare Dio in modo accettevole attraverso … Gesù Cristo, che è Egli stesso Dio".
"Così l'adorazione si origina in Dio, giunge a noi e viene riflessa da noi come uno specchio. Dio non accetta altro tipo di adorazione" (pag. 43).

"Quando una persona, arrendendosi a Dio e credendo la verità di Dio, è ripiena dello Spirito di Dio, persino il sussurro più debole sarà adorazione" (pag. 45).
"… non era mai inteso che la chiesa di Gesù Cristo diventasse un teatro religioso" (pag. 95).

 

home / indietro