Contactions aiuta 48 famiglie con 80 bambini a fuggire

La fuga avvenne il 7 maggio 2009 con 4 camion e un piccolo carro dei Dalid del circo. Il nuovo luogo abbiamo nominato Muriellur.

Prima di poter stare pacificamente nella loro nuova dimora dovettero dare la caccia a 100 serpenti velenosi e scorpioni grandi come un pugno d’uomo.

Si trattava di un trasloco che assomigliava ad una rapina. Al di fuori del capo tribų e dei conduttori il viaggio andō verso un luogo sconosciuto. Si trattava di un terreno che distava circa 110 km e che Contactions aveva potuto acquistare grazie a offerte di amici. Il viaggio durō 3 ore. Sui camion c’era di tutto uomini, donne bambini, galline, capre, pappagalli, tende etc.

Loro erano minacciati da un'altra tribų di zingari che rifiutava Samuel per il fatto che questa tribų del circo voleva seguire Gesų. Questa loro decisione suscitō l’odio; loro volevano le loro donne e ragazze, che erano pių belle, aizzavano i loro cani contro le loro capre, minacciavano di ucciderli se non diventassero degli indų.

Samuel aveva visitato la colonia per 4 anni ogni tre mesi, sia per portare aiuto ai nostri che per calmare gli animi della tribų nemica, ma non riuscė. Spesso temeva per la sua vita. Perciō bisognava trovare un’altra soluzione.

Al nuovo posto i bambini possono andare a scuola. Vi ci sono perfino alcuni maestri credenti. Dal giorno del loro arrivo hanno iniziato ad avere un culto ogni giorno. Abbiamo trovato anche un pastore che ogni seconda settimana va da loro per curarli: Benjamin Prabakaran, il quale ha anche un giovane aiutante.

INDIETRO